IQ Option tasse

Una delle domande che i trader di tutta Italia si fanno con particolare frequenza è: devo pagare delle tasse per i guadagni che ottengo con IQ Option? In altri termini, i profitti che derivano dal trading online devono essere inseriti all’interno della dichiarazione dei redditi? E a quale tassazione sono soggetti?

Cerchiamo di chiarire questo importante aspetto che, tra l’altro, ti permetterà di evitare possibili guai con il fisco!

IQ Option tassazione

Tassazione degli utili sul trading onlineLa prima cosa che ti consigliamo di fissare bene a mente, è che gli utili che guadagni con il trading online vanno sempre tassati.

Se l’affermazione di cui sopra è molto semplice da comprendere, potrebbe non esserlo il fatto che vi siano due diverse modalità di pagamento: la tassazione IQ Option a regime sostitutivo, e la tassazione a regime dichiarativo. Pronto?

La tassazione in regime sostitutivo

La tassazione con il regime sostitutivo prevede che sia il broker online che stai utilizzando a versare le tasse al posto tuo, agendo come sostituto di imposta e pagando il 26% di tasse sugli utili che hai ottenuto durante un anno fiscale.

Ad ogni modo, questa modalità potrà essere utilizzata solamente se stai utilizzando un broker che ha sede legale in Italia, il quale andrà ad accreditarti il tuo guadagno, al netto delle tasse, che verranno versate al posto tuo. Chiaro, no?

La tassazione in regime dichiarativo

La tassazione in regime dichiarativo prevede invece che sei tu a dichiarare gli utili nella dichiarazione dei redditi e a pagare le tasse. L’aliquota non cambia, ma a cambiare è quel che dovrai fare nell’anno successivo a quello in cui i profitti sono stati realizzati.

Se hai scelto la tassazione in regime dichiarativo, dovrai dunque inserire in dichiarazione dei redditi, nel quadro RT, alla voce “altri redditi diversi di natura finanziaria”, gli utili che derivano dalle tue operazioni di trading online.

Scopri di più >>> Visita il sito ufficiale IQ Option

IQ Option dichiarazione dei redditi

Plusvalenze sul trading onlineTieni infine conto che non dovrai necessariamente pagare le tasse su tutti i tuoi profitti, ma solamente sulla plusvalenza totale registrata, che andrà determinata sommando il profitto delle varie operazioni al netto delle minusvalenze. In altre parole, se hai ottenuto delle perdite, potrai compensarle con gli utili per poter pagare le tasse solamente sulla differenza.

Insomma, a margine di questo breve approfondimento ricorda che i redditi di natura finanziaria vengono tassati al 26%, e che la tassazione deve essere effettuata sugli utili, ovvero sulla differenza tra plusvalenze e minusvalenze, mediante dichiarazione dei redditi.

Se vuoi saperne di più, prova a parlarne con il tuo broker (puoi contattare in qualsiasi momento l’assistenza di IQ Option) o con il tuo commercialista e… buon trading con IQ Option.

Fai trading su IQ Option >>> Clicca quì e apri un conto ora

One Comment

  1. 1

    Fabrizio

    Volevo sapere se iq option rilascia una dichiarazione con le vincite e le perdite

    Reply
    1. 1.1

      IQ Option Blog

      Ciao Fabrizio, su richiesta all’assistenza clienti è possibile. Comunque sia è altresì possibile salvare l’intero storico di tutte le operazioni di trading effettuate nel corso dell’anno sulla piattaforma, anche perchè, essendo un sito regolare e certificato UE CySEC, i conti dei clienti sono tutti stati verificati e quindi completamente a norma.

      saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Tradingiqoption.com 2017 - La 1° guida esclusiva al trading online sul broker IQ Option - Unofficial site.