IQ Option Stellar Lumens: come investire

Conosci i Lumens? E sai che con IQ Option puoi fare del trading su Stellar? Qualsiasi sia la tua risposta, è certamente giunto il momento di approfondire questo tema, e scoprire quali sono le opportunità che IQ Option ti sta riservando su questo importante progetto.

Prenditi pertanto qualche minuto di tempo e… scopri insieme a noi tutto ciò che devi sapere su Stellar Lumens!

Cos’è Stellar Lumens (XLM)?

Abbreviazione di Stellar Lumens, XLM è un codice che rappresenta la valuta o “risorsa nativa” di un’infrastruttura di pagamento distribuita open-source, nota come Stellar. In altri termini, così come gli Ether sono le criptovalute di Ethereum, i Lumens sono le criptovalute di Stellar.

stellar

Che cosa è Stellar

Con tale prerogativa, XLM è piuttosto simile a BTC (Bitcoin), un token digitale di scambio che funziona attraverso la tecnologia blockchain. A differenza di BTC, tuttavia, a Lumens (XLM) è stato assegnato un nome univoco, che può distinguere i token dalla rete su cui eseguono e dall’organizzazione che li ha creati.

Attualmente in fase di rapida crescita, Lumen è tra le 15 principali criptovalute al mondo per termini di capitalizzazione. E, come tale, non poteva che essere scelta da IQ Option tra le sue criptovalute su cui permettere alla propria utenza di fare trading!

La storia di XLM

Per raccontare i retroscena della nascita di XLM, bisogna raccontare la storia di Stellar, una startup fondata all’inizio del 2014 da Jed McCaleb e Joyce Kim. Come molti altri progetti, anche Stellar è nata da un hard fork (di Ripple), in seguito al consenso della community ad apportare alcune modifiche all’imponente codice da cui è stata tratta.

In particolare, Joyce Kim affermò che vi era un grave difetto nel protocollo iniziale di Ripple, e che per poter correggere non si poteva che procedere per un’altra strada, poi concretizzatasi nella nascita della fondazione per lo sviluppo di Stellar (SDF), e nel rilascio di una versione aggiornata del protocollo, con un nuovo algoritmo di consenso.

Il whitepaper e il nuovo codice per questo aggiornamento sono stati rilasciati nel mese di aprile 2015 e la rete è stata resa disponibile nel mese di novembre dello stesso anno. L’asset originale della rete Stellar era denominato “stellar”, ma dopo l’update del 2015 il nome è stato cambiato in Lumens (XLM).

Scopri di più >>> Visita il sito ufficiale IQ Option

Quale è lo scopo di Stellar

Stellar nasce per poter collegare le valute “legali”, consentendo uno scambio quasi istantaneo di asset senza che un acquirente o un venditore in realtà trasferiscano realmente la stessa criptovaluta.

stellar

A cosa serve Stellar?

In tal senso, i lumen di Stellar svolgono una sorta di ruolo di “sentinella”. Ad ogni transazione effettuata sulla blockchain è infatti associata una commissione molto bassa (0,00001 XLM): una sorta di “tassa” che funziona come misura preventiva contro gli utenti che invadono la rete per scopi nocivi (come un attacco DoS). I lumen funzionano pertanto come un token di sicurezza che elimina i rischi di attacco transazionale su larga scala.Inoltre, i lumen permettono la realizzazione di transazioni multi-valuta. Funzionano, insomma, come una sorta di canale per le transazioni tra valute che non hanno un mercato esistente o hanno un mercato difficile da accedere.

Differenze tra Stellar e Bitcoin

Anche se Stellar e Bitcoin condividono molte delle caratteristiche in comune, a differenza di molti dei suoi colleghi XLM viene distribuito gratuitamente in maniera sporadica. Lo scopo – come si legge nel paper originario – è quello di ottenere un’economia digitale più inclusiva, collegando le persone tra di loro e permettendo loro l’accesso a servizi finanziari a basso costo. Dare i lumen gratuitamente è dunque un invito alla comunità a progettare i servizi di cui si ha reciprocamente bisogno.

Inoltre, erogare gratuitamente Lumens significa contribuire a espandere la portata della rete. In altre parole, se ci sono più persone con XLM che lo utilizzano attivamente, l’utilità del sistema nel suo insieme aumenterà in modo significativo. O, almeno, così la pensano i fondatori di Stellar, esponendosi a una serie di ulteriori domande come: a chi è destinato XLM? Perché qualcuno dovrebbe comprarlo se viene distribuito gratuitamente?

Con ordine, secondo la stessa fondazione, il 95% dei token sarà erogato sulla rete mentre il 5% sarà trattenuto per sostenere i costi operativi. L’assegnazione dei token sarà per il 50% alle persone investitori / sostenitori, per il 25% alle organizzazioni non profit, imprese e istituzioni governative e per il 20% ai possessori di bitcoin.

Per quanto concerne la convenienza a comprare Lumens se viene in realtà attribuito gratuitamente, basti ricordare che è possibile che le persone vogliano acquistare XLM poiché i Lumens non sono più disponibili, o vogliono comunque supportare la visione di Stellar come membri della comunità. La fondazione stima che tutti i Lumen saranno distribuiti entro 10 anni: a quel punto le persone interessate dovranno necessariamente acquistarli in un exchange.

Fai trading Stellar Lumens su IQ Option >>> Clicca quì e apri un conto ora

Chi c’è dietro Stellar

XLM è supportato da un team di sviluppatori, imprenditori e venture capitalist. Tra i ruoli chiave spicca quello di Jed McCaleb, un co-fondatore di SDF, il cui background include la fondazione di eDonkey2000 (una delle più grandi reti di file sharing, almeno ai suoi tempi!), e di Mt.Gox, oltre che di Ripple.

stellar

Chi c’è dietro Stellar?

Spicca altresì il nome di Joyce Kim, co-fondatrice di SDF, ex VC presso Freestyle Capital e nota imprenditrice. Kim si è laureata alla Cornell University all’età di 19 anni, e ha poi frequentato la scuola di specializzazione presso la Harvard e la Columbia Law School. È anche membro del consiglio del MIT Media Lab.

Tra gli altri personaggi di maggiore rilievo, David Mazières è il capo ricercatori di SDF e professore di informatica presso la Stanford University. Ha conseguito una laurea in informatica presso l’Università di Harvard e un dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrica e Informatica dal MIT. Il protocollo di consenso usato da Stellar è in buona parte una sua idea.

Come comprare XLM

I Lumens possono essere acquistati su una ricca varietà di exchange come – tra i più popolari – Bittrex, Kraken e Poloniex.

Inoltre, Stellar vanta un programma di iscrizione diretta per contribuire a facilitare il raggiungimento del suo obiettivo, che è quello di rendere i Lumen più accessibili a milioni di persone. In aggiunta a ciò, come parte del suo mandato, Stellar ha distribuito XLM ai possessori di bitcoin mediante una serie di round, l’ultimo dei quali si è concluso il 27 agosto 2017.

In termini di archiviazione, ci sono almeno dieci portafogli da scegliere una volta che i token sono stati acquistati. Tra i più apprezzati c’è Lobstr, wallet di riferimento per la rete Stellar (disponibile come app Web),  Stellar Desktop Client, un wallet open source per desktop, Papaya, un altro wallet di facile utilizzo per conservare Lumens e altre risorse crittografiche.

CFD sui Lumens

Naturalmente, acquistare i Lumens presso un exchange e riporli nel wallet è solamente una delle opportunità che puoi avere di partecipare al potenziale profitto della criptovaluta.

stellar

Fare trading su Stellar

Senza voler ripetere troppi passaggi che abbiamo avuto modo di elaborare nei nostri precedenti approfondimenti (ai quali ti rimandiamo per saperne di più), possiamo ad esempio ricordare come un altro modo molto usato per poter investire nei Lumens è quello di farlo in maniera più speculativa, andando a cercare beneficio dal minimo movimento dei prezzi della criptovaluta, senza però esserne direttamente in possesso.

Per raggiungere queste finalità, lo strumento migliore è probabilmente quello dei CFD, con o senza leva finanziaria. Ma di cosa si tratta?

Brevemente (ripetiamo: ne abbiamo parlato diffusamente in tante parti di questa guida, alla quale rimandiamo per approfondimenti più specifici), i contratti per differenza (CFD) sono strumenti finanziari derivati che possono essere fruiti per poter scambiare asset senza tuttavia possederli realmente.

Un broker qualificato come IQ Option ha aperto la possibilità di investire in criptovalute mediante tale strumento, includendo oltre 10 diversi asset che potrai scegliere di usare come sottostante. In altri termini, investendo in CFD su Lumens non diverrai proprietario della criptovaluta, ma entrerai in possesso di un contratto il cui valore replicherà la quotazione del prodotto di riferimento, consentendoti così di generare profitti o perdite dai differenziali di prezzo dei Lumens.

Fai trading Stellar Lumens su IQ Option >>> Clicca quì e apri un conto ora

Leva finanziaria su CFD Lumens

Una delle principali caratteristiche dei CFD è poi quella di essere usati insieme alla leva finanziaria: un elemento che ha grande significatività, e che potrebbe esporti a profitti (e perdite!) molto rilevanti.

Usare la leva finanziaria significa infatti moltiplicare per “n” volte gli effetti dei tuoi trade. In altri termini, usare una leva finanziaria 10x significa moltiplicare per 10 i risultati dei tuoi investimenti. O, se preferisci, impegnare un decimo del capitale che avresti invece dovuto effettivamente impiegare in assenza di leva.

Ovviamente, se il beneficio principale della leva finanziaria è quello di amplificare i tuoi profitti, non devi mai dimenticare che a tale vantaggio corrisponde un rilevante pericolo: quello di moltiplicare nello stesso modo anche le perdite, con ciò che ne consegue sul destino del tuo conto di trading!

Opinioni su trading Lumens con IQ Option

stellar

Opinioni finali su Stellar

Ora che hai tutti gli elementi utili per poter fare del trading di Lumens con IQ Option, non possiamo che concludere con una breve opinione su questa modalità di investimento.

Sebbene sia evidentemente difficile cercare di chiudere con una raccomandazione o con qualche consiglio, il nostro suggerimento sintetico è quello di informarti molto bene del funzionamento delle criptovalute e dei CFD prima di investire con capitale reale.

Una cautela che dovrebbe valere soprattutto se stai investendo in criptovalute, un mercato nascente e ricco di imprevisti, e soprattutto se non lo stai facendo con uno degli asset principali. Esporti con leva finanziaria non fa poi altro che amplificare la volatilità tipica del settore.

Con questo non vogliamo certamente allontanarti dalla possibilità di investire con piacere in questo settore, ma solamente far sì che i tuoi primi passi siano abbastanza cauti, alla ricerca di una maggiore consapevolezza.

Scopri di più >>> Visita il sito ufficiale IQ Option

Apri pertanto un conto di trading demo con IQ Option prima di investire il tuo denaro reale e… continua a seguire i nostri approfondimenti!

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Average rating:  
 0 reviews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Tradingiqoption.com 2017 - La 1° guida esclusiva al trading online sul broker IQ Option - Unofficial site.