IQ Option Dash: come investire

Da quando Bitcoin ha attirato l’attenzione globale sugli investimenti in criptovaluta, il mercato ha letteralmente fatto il pieno di nuovi progetti, più o meno credibili e ambiziosi. Nel novero dei nuovi asset “lanciati” c’è anche Dash, una delle alternative più promettenti.

Cerchiamo di saperne di più, e capire come puoi investire su Dash con IQ Option!

Cos’è Dash

Dash è un progetto diverso dalle altre criptovalute come Ethereum, qualificabili più che altro come una piattaforma di sviluppo di applicazioni decentralizzate (ma non solo). Dash è invece nato come una forma di denaro elettronico decentralizzato peer-to-peer, da utilizzarsi (potenzialmente) come denaro “tradizionale” per le forme di scambio commerciale.

Dash

Che cosa è Dash

Basato sullo stesso codice di Bitcoin, pur integrato con l’aggiunta di nuove funzionalità (soprattutto in termini di anonimato e di rapidità), così come BTC, Dash è open-source e ha una propria blockchain, una infrastruttura wallet e una community di sostegno. Ma, a differenza di BTC, la sua commissione di transazione è praticamente trascurabile, rendendo quindi Dash come una sorta di asset più conveniente e spendibile.

È da sottolineare in maniera meritevole anche l’apparente chiarezza di finalità di Dash, che vuole imporsi esclusivamente come denaro digitale per Internet, non entrando in concorrenza con gli altri progetti per quanto concerne altre loro caratteristiche di riferimento (come lo sviluppo Dapp).

Fai trading Dash su IQ Option >>> Clicca quì e apri un conto ora

Come è nato Dash?

Dash è stato creato il 18 gennaio 2014 dallo sviluppatore Evan Duffield. Il progetto è stato originariamente rilasciato come XCoin (XCO), ma a febbraio 2014 il nome è stato cambiato in “Darkcoin”. E, il 25 marzo 2015, Darkcoin è stato poi rinominato “Dash”.

Evan Duffield ha incrociato la sua strada con quella di Bitcoin per la prima volta nel 2010, ed è rimasto profondamente colpito dalla sua tecnologia. Tuttavia, dopo poco tempo si rese altresì conto che Bitcoin non era sufficientemente “anonimo” e non era nemmeno così veloce come il mercato avrebbe richiesto. Duffield avanzò le sue idee su come rendere più anonimo Bitcoin, ma scoprì ben presto che gli sviluppatori principali di Bitcoin non gli avrebbero permesso di farlo, in quanto le integrazioni apportate avrebbero dovuto modificare il codice base del progetto.

Per questo motivo, al fine di correggere lo svantaggio principale di Bitcoin, Duffield ha deciso di utilizzare il codice core di Bitcoin e di costruire la sua criptovaluta, Dash.

Quanti Dash esistono?

Dash è stato progettato per avere una scorta totale di 18 milioni di monete. Al momento in cui scriviamo, sono stati emessi più o meno la metà di Dash, mentre l’altra metà sarà gradualmente rilasciata… entro il 2300, quando nessuno di noi sarà vivo per poter vedere la fine di questo piano di sviluppo.

Dash

Come comprare Dash

Ricordiamo inoltre che Dash ha un premio a blocco variabile che diminuisce a un tasso del 7,1% ogni anno. Il tempo medio di estrazione dei blocchi è di 2,5 minuti sulla blockchain di Dash: un elemento che lo rende quattro volte più veloce di Bitcoin.

Come comprare Dash

Uno dei modi più semplici per ottenere il tuo primo Dash è quello di usare un exchange, un servizio di scambio istantaneo in cui è possibile cambiare varie criptovalute con altre criptovalute o con valuta tradizionale.

Per poter effettuare un acquisto di Dash avrai bisogno di:

  • un indirizzo Dash dove vorresti ricevere la tua criptovaluta;
  • alcuni Bitcoin o Ethereum, o qualsiasi altra crittografia supportata, da scambiare con Dash;
  • usare un exchange abilitato seguendo i passaggi di versamento di denaro tradizionale, cambio della valuta tradizionale in Bitcoin o Ethereum, e scambio di Bitcoin o Ethereum in Dash.

Numerosi sono oggi gli exchange che risultano essere abilitati ad acquistare Dash. Brevemente, facciamo cenno a Changelly, Bitfinex, CEX.io, Kraken, HitBTC, Bittrex, Coinpult, Livecoin.

Scopri di più >>> Visita il sito ufficiale IQ Option

Differenze tra Dash e Bitcoin

Dash possiede alcune caratteristiche che lo rendono davvero unico.

In primo luogo, la criptovaluta ti permetterà di inviare i tuoi fondi privatamente, “mescolando” la tua transazione all’interno di diverse altre transazioni, e rendendo così difficile identificare qualsiasi transazione specifica. Alcuni exchange offrono inoltre alcune funzioni di privacy facoltativa che vanno a rendere l’operazione ancora più anonima.

In aggiunta a ciò, Dash ti consente un invio istantaneo dei propri asset: un servizio che permette di inviare le transazioni Dash entro 1,5 secondi. Tieni però conto che il funzionamento dei trasferimenti di Dash ha delle commissioni variabili, e che l’invio istantaneo è tariffato con commissioni più alte. Ancora, ricorda che Dash attribuisce ad alcuni proprietari degli status particolari: il progetto dispone infatti di speciali nodi di privilegio chiamati Masternodes, creabili conservando 1000 Dash come garanzia, e in grado di aprire le porte all’uso di alcune funzioni speciali come PrivateSend e InstantSend.

Come investire su Dash

A questo punto, non ci resta che comprendere in che modo puoi investire su Dash. Fino a questo punto abbiamo infatti cercato di riepilogare quali sono le caratteristiche principali di questo progetto e come puoi entrarne in possesso mediante l’uso di un exchange e di un wallet. È però possibile che tu desideri altro e, in particolar modo, cercare di utilizzare Dash come strumento di investimento speculativo attraverso i CFD.

Ebbene, se questa è la tua finalità, ti sarà certamente utile sapere che potrai investire su Dash anche mediante la piattaforma di trading di IQ Option, che mette a tua disposizione una serie di interessanti strumenti e servizi che renderanno ancora più partecipativa la tua esperienza di investimento speculativo online. Ma in che modo?

La risposta è abbastanza semplice. IQ Option ha infatti predisposto per te una serie di oltre 10 criptovalute che potrai utilizzare come asset sottostante i tuoi trade speculativi con CFD: all’interno di questo recinto spicca naturalmente anche Dash, che potrai pertanto scegliere di usare come riferimento per le tue posizioni nei contratti per differenza.

Dash

Come investire su Dash

In altri termini, aprendo una posizione in CFD non farai altro che effettuare una previsione nei confronti del tuo broker, che agirà per te come un market maker. Potrai pertanto, concretamente, sostenere dinanzi al broker di essere convinto che le quotazioni di Dash saliranno o scenderanno, e ricollegare il successo della tua posizione alla possibilità di esprimere una previsione corretta. Investire nei CFD significa pertanto poter partecipare a un potenziale profitto sia nel caso in cui il mercato salga, sia nel caso in cui il mercato diminuisca: a risultare decisivo non è infatti la direzione del trend, bensì la possibilità che tu abbia o meno espresso una corretta previsione.

Oltre a ciò, investire con i CFD ha la non secondaria caratteristica di poter accompagnare tale impiego con la presenza di una leva finanziaria più o meno elevata: come ti abbiamo già rammentato tante volte in questo sito, la leva finanziaria agisce da “moltiplicatore” dell’esito dei tuoi investimenti, con la conseguenza che potrai amplificare profitti e perdite in misura anche rilevante.

Fai trading Dash su IQ Option >>> Clicca quì e apri un conto ora

Ipotizziamo ad esempio che tu voglia investire 100 euro su un CFD Dash, e che tu abbia previsto che le quotazioni crescano. Nel caso in cui questa previsione dovesse essere corretta,  con quotazioni in rialzo del 5%, avrai ottenuto un profitto di 5 euro. Le cose cambiano, e parecchio, se però replichi la stessa operazione con una leva finanziaria 10x: in questo caso, lo scenario avrebbe prodotto per te un profitto di 50 euro (ovvero, 5 euro x 10).

Stai attento, però: se è vero che la leva finanziaria può amplificare in maniera rilevante i tuoi profitti, è anche vero che può moltiplicare anche le tue perdite. Pertanto, avvicinati a questo strumento con particolare attenzione, avendo cura di rapportarti con esso con cautela e solamente dopo aver pienamente compreso quali sono le sue caratteristiche.

Ricorda inoltre che con IQ Option potrai aprire un conto demo in grado di fungere da ideale palestra di allenamento per le tue operazioni di trading: sfruttalo a piacimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Tradingiqoption.com 2017 - La 1° guida esclusiva al trading online sul broker IQ Option - Unofficial site.